Perchè è importante
LA PREVENZIONE
I farmacisti delle oltre 800 farmacie aderenti delle provincie di Milano, Monza e Lodi sono stati formati da dermatologi esperti per aiutare i clienti a compilare il questionario per riconoscere le macchie e i nei NON a rischio e sulle modalità per accedere nel caso alle altre fasi del progetto
LE FASI
1

12 MAGGIO

Vieni in farmacia, fai il colloquio con il farmacista e compila il test per escludere la presenza di nei e macchie strane

2

20 e 27 MAGGIO

Se durante la prima fase di screening sono emersi dubbi il farmacista prenoterà direttamente per te una delle 500 visite gratuite, che si terranno presso l’Istituto Dermoclinico Vita Cutis e l’Istituto Nazionale dei Tumori

3

Se questa visita specialistica dovesse evidenziare la necessità di un intervento, potrai fissarlo tramite il Servizio Sanitario Nazionale nella modalità più rapida possibile

ADERISCONO ALL’INIZIATIVA TUTTE LE FARMACIE PRIVATE DELLE PROVINCE DI MILANO, MONZA BRIANZA E LODI

QUALCHE DUBBIO?

Contattaci per ricevere maggiori informazioni

I nei sono delle anomalie della pelle, che si presentano come macchie di diverse dimensioni – da pochi millimetri a diversi centimetri – colorate o non, piane o in rilievo, congenite o per comparsa nel corso degli anni. Si possono localizzare in ogni zona del corpo e anche delle mucose (orali e genitali) e possono essere più o meno numerose a seconda della predisposizione genetica e dei fattori ambientali: esposizioni prolungate alla luce del sole e possibili ustioni in particolare nel periodo dell’infanzia. In generale rappresentano delle lesioni benigne e non è indispensabile asportarli.

È un tumore che può presentare una elevata mortalità se non diagnosticato in tempo. Molti anni fa era considerato raro e si evidenziava come una larga chiazza colorata a volte sanguinante. Nel corso degli anni la sua incidenza è aumentata e spesso si presenta come una lesione di piccole dimensioni, che si origina da un neo pre-esistente o anche dalla mucosa sana. In una fase precoce può apparire come una lesione di forma e colore irregolare, con dimensioni superiori ai 6 mm di diametro. Colpisce maggiormente le donne, nelle parti superiori e inferiori del corpo e con una migliore capacità di diagnosi, mentre nell’uomo è presente maggiormente nel tronco e nel capo.

false credenze e qualche verità sui nei

• I traumi e ferite accidentali non trasformano il neo in un tumore
• Le macchie in gravidanza della madre non si trasformano in nei nel bambino

• I nei nel periodo precedente la pubertà raramente sono a rischio e vanno asportati
• Il sole le eccessive esposizioni determinano un aumento dei nei e sono spesso causa della loro trasformazione strutturale

• Non è sufficiente proteggere i singoli nei dai raggi solari ma tutta la cute con indumenti e creme
• Bisogna prestare particolare attenzione alle ustioni solari soprattutto nel periodo dell’infanzia per evitare insorgenze di macchie problematiche anche dopo molti anni

scrivici

I campi contrassegnati con asterisco * sono obbligatori